Dottore Commercialista, Revisore Legale dei Conti e Pubblicista

Consulenza Societaria e Fiscale - Servizi Contabili e Paghe

06 Feb 2019

La pensione di 50mila euro non preclude l’accesso al forfettario


Il Forum di Telefisco

Iniziamo la pubblicazione delle prime risposte ai quesiti che i lettori hanno inviato la Forum di Telefisco 2019. Sono oltre 2200 le domande arrivate; e più della metà riguardano il regime forfettario, seguito dalla fatturazione elettronica e dalla pace fiscale.

FATTURA ELETTRONICA

3

Come cointestare la fattura B2C

Come si compila una fattura elettronica in caso di cointestazione a più soggetti? Si può considerare cointestata la fattura elettronica con un solo soggetto committente e gli altri soggetti destinatari della stessa fattura indicati solo nella descrizione all’interno della fattura?

Per l’agenzia delle Entrate non è plausibile l’emissione di una fattura cointestata verso cessionari/committenti soggetti passivi Iva (B2B), mentre ciò è consentito nei confronti di privati consumatori (B2C). In quest’ultimo caso, si ritengono applicabili le stesse regole seguite per lo spesometro e confermate in una risposta delle Entrate all’evento del Cndcec del 15 gennaio 2019, quindi, nel macroblocco «CessionarioCommittente» (corrispondente alla sezione Identificativi Fiscali dello spesometro) vanno riportati i dati di uno solo dei soggetti (risoluzione 5 luglio 2017, 87/E, risposta 8), mentre in campo a descrizione libera (ad esempio, nell’elemento Causale del macroblocco «Dati Generali») va inserito il codice fiscale e i dati dei cointestatari.

 

Approfondimento dello Studio De Stefani all’articolo di Luca De Stefani su Il Sole 24 Ore del 06 febbraio 2019

 

Richiedi una consulenza personalizzata